Igiene Orale

Igiene orale: essere attenti al proprio sorriso!

Il sorriso è molto importante nella società odierna, per partecipare a un evento molto importante, per presentare magari un lavoro di fronte al nostro capo e ai nostri colleghi. Per mantenere sana e robusta la nostra dentatura la cosa più importante da fare è curare l’igiene orale.

Denti non curati o infiammazioni di carattere gengivale possono avere ripercussioni sul nostro organismo. Per questo motivo è molto importante riuscire a mantenere una bocca sana, per poterlo fare al meglio è consigliabile conoscere le regole di base per una buona igiene orale.

Come Prendersi Cura dei Propri Denti

Non rischiare di avere bisogno di Protesi fisse in futuro.

Se vogliamo tenere i nostri denti fissi più a lungo possibile bisogna prendersene cura.

Da questo punto di vista occorre avere una grande costanza e curare in maniera costante e continuativa la qualità del nostro sorriso con una regolare pulizia dei denti.

I denti devono essere lavati con una certa frequenza, subito dopo aver consumato un pasto e la sera prima di andare a letto.

Non è sempre possibile lavare i denti, per questo motivo è bene sciacquare la bocca con una dose abbondante di acqua o in alternativa masticare chewingum che contenga fluoro.

Utilizzate uno spazzolino adeguato che ci aiuti a prevenire la carie e eventuali disturbi gengivali. Lo spazzolino deve avere una certa dimensione.

Meglio piccolo perché in grado di arrivare in qualsiasi punto della nostra bocca, con setole dure e con la punta arrotondata.  Il Modo in cui spazzoleremo i nostri denti è altrettanto importante.

Per i denti superiori è bene spazzolare con un movimento che vada dall’alto verso il basso, lo spazzolino deve essere sostituito almeno ogni tre mesi.

Lo spazzolino non è l’unico strumento che possiamo utilizzare per curare il nostro sorriso. Il filo interdentale può essere una valida alternativa,  una regola molto importante che dobbiamo tenere a mente è di non utilizzarlo in maniera occasionale.

Un utilizzo quotidiano soprattutto negli orari serali, vi aiuterà a rimuovere quei residui di cibo che lo spazzolino non riesce a raggiungere.

Una regola molto importante è quello di far scorrere il filo interdentale tra un dente e l’altro senza usare troppa forza. Il movimento deve essere delicato, utilizzate sempre la parte pulita di filo.

Utilizzare spazzolino e filo interdentale è molto importante,  unitamente a questo è bene avere un buon dentifricio ne esistono in commercio di differenti tipologie, andiamo a vederli insieme:

  • Dentifrici al fluoro, agiscono in maniera efficace sui batteri .
  • Dentifrici antitartaro
  • Dentifrici per denti sensibili, riducono la sensibilità al contatto con bevande calde o fredde.

Come strumento aggiuntivo per curare al meglio l’igiene orale della nostra bocca, si può utilizzare un collutorio che oltre a lasciare un gradevole sensazione di freschezza nella bocca, combatte in maniera efficace la formazione della placca.

 Il collutorio deve essere utilizzato quotidianamente possibilmente dopo avere lavato i denti.